Cosa vedere a Trieste in un weekend

Cosa vedere a Trieste in un weekend-Piazza Unità d'Italia- Palazzo del Municipio- Palazzo della Luogotenenza Austriaca- Palazzo del Lloyd Triestino-

Breve guida alla scoperta della“piccola Vienna sul Mare”

Cerchi una città che unisca il mare alla bellezza delle città del Nord Europa? Leggi il nostro articolo e scopri cosa vedere a Trieste in un weekend!

Trieste  è una di quelle città che inseguivamo da molto tempo e finalmente siamo riusciti a visitare. Dopo aver visitato Palmanova e Aquileia, abbiamo percorso la strada che segue la costa fino a Trieste, potendoci godere tranquillamente il panorama che dal della montagna degrada fino al mare. Immediatamente, quando siamo arrivati in questa città, abbiamo capito che ciò che ci aspettavamo non era stato tradito.

Incastonata in quella striscia di terra tra il Carso e il mare Adriatico, Trieste ci ha incantato per l’eccezionale mescolanza tra carattere mediterraneo e mitteleuropeo. Per farci capire meglio ti possiamo chiedere di provare a immaginare Vienna, ma sul mare. Sembra un accostamento strano ma una volta che sarai a Trieste non la penserai più così. La sua anima mitteleuropea, infatti, è dovuta alla dominazione Austrungarica che ne accrebbe di molto sia la bellezza che l’importanza. Il suo porto divenne infatti crocevia di tutti i traffici marittimi dell’Austria Ungheria e con essi meta per popoli e culture molto diverse.

Durante il nostro weekend abbiamo avuto anche il piacere di scoprire che Trieste ha i segni ancora molto evidenti di una storia molto più antica che risale persino all’epoca romana. Non è difficile infatti imbattersi lungo le vie che si arrampicano sul Colle di San Giusto (la città vecchia) in monumenti e resti che rimandano con la mente a quei secoli.

La verità è che ci sono molte  cose da vedere in un weekend a Trieste e probabilmente  se si vogliono godere con tranquillità non si riesce nemmeno a vederle tutte. Quindi noi abbiamo deciso di consigliarti quelle cose che per noi sono veramente imperdibili. Non prendere le nostre indicazioni però come un obbligo, anzi, magari dopo averla visitata potresti consigliarci tu dei lati diversi da scoprire di questa splendida città.

Cosa vedere a Trieste in un weekend: Il Borgo Teresiano

Una tappa fondamentale di un weekend a Trieste è sicuramente una passeggiata lungo le vie del Borgo Teresiano. Questo quartiere fu realizzato nel XVIII secolo da Maria Teresa d’Austria affinché la città potesse allargarsi e dare respiro al suo sviluppo dovuto al fiorire del commercio. Furono così interrare le saline della città e ideato un asse viario a trama ortogonale che risulta essere uno dei primi esempi in Europa di piano regolatore moderno.

Per noi è semplice dirti che il luogo più bello di questo quartiere è il Canal Grande, in cui si specchiano i bellissimi palazzi e sono attraccate piccole imbarcazioni. Vi possiamo assicurare che il tutto contribuisce a creare un’atmosfera veramente speciale. Da ogni punto del Canal Grande l’occhio cade sulla facciata neo classica della Chiesa di Sant’Antonio Nuovo e sulla cupola del Tempio Ortodosso di San Spiridone. La vicinanza di questi due luoghi di culto di due confessioni diverse ci ha fatto comprendere immediatamente lo spirito aperto che da secoli domina la città.

Cosa vedere a Trieste in un weekend-Canal Grande- riflessi- Barche- Chiesa di Sant'Antonio Nuovo- Tempio Ortodosso di San Spiridone
Canal Grande (Credit to Matteo Marongiu)

Sempre nel Borgo Teresiano, in piazza Vittorio Veneto, si trova il Palazzo delle Poste, esempio bellissimo di arte neo-rinascimentale. Oltre alla bellezza architettonica ha una valenza culturale importante perché ospita l’interessante Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa. I suoi spazi raccontano l’evoluzione del servizio postale dall’800 a oggi soffermandosi soprattutto sul periodo della dominazione Austrungarica. Per chi è appassionato del genere o per chi ha dei bambini è un luogo molto affascinante.

Cosa vedere a Trieste in un weekend: Piazza Unità d’Italia

Quando si visita Trieste in un weekend bisogna assolutamente fermarsi a lungo in una delle piazze più belle e scenografiche del mondo: Piazza Unità d’Italia. Questo luogo è ancora oggi il luogo che riunisce i palazzi delle istituzioni più importanti della città, quasi tutti in stile eclettico. Sul lato corto c’è il Municipio, con la sua facciata molto particolare, mentre  ai suoi lati partono due file di edifici molto eleganti. Tra essi il Palazzo della Luogotenenza Austriaca adornata da bellissimi mosaici, il Palazzo del Lloyd Triestino con le due fontane allegoriche di Teti e Venere e il Palazzo Modello. Quest’ultimo è chiamato così perché a fine ‘800 fu costruito per essere il modello, con il suo stile eclettico, per il rinnovamento della piazza. Davanti al Municipio si innalza anche la Fontana dei quattro Continenti che voleva rappresentare allegoricamente i traffici internazionali del porto triestino.

Non ti basta e ti chiedi perché l’abbiamo inserita nell’elenco di cosa vedere a Trieste in un weekend? La risposta è facile! Nonostante sia circondata su tre lati da bellissimi palazzi ciò che rende speciale la piazza, a nostro avviso, è il quarto lato. Questo si apre sul mare e quindi idealmente sul mondo, regalando così un grande senso di libertà. Per ammirare la piazza in tutta la sua bellezza ti consigliamo di passeggiare lungo il Molo Audace. Alla sera, tutta illuminata, diventa ancora più spettacolare!

La piazza inoltre, come il resto della città, è ornata da statue di bronzo di personaggi e figure iconiche importanti per Trieste. Qui, in cima alla cosiddetta Scala Reale, si trovano due gruppi scultorei: il Bersagliere e le Ragazze di Trieste. Il primo celebra l’arrivo il 3 novembre 1918 del primo corpo d’armata italiano a Trieste, mentre il secondo raffigura due ragazze triestine mentre cuciono il tricolore.

Cosa Vedere a Trieste in un weekend- Piazza Unità d'Italia- Le ragazze di Trieste- Palazzo del Municipio
Particolare del gruppo scultoreo delle Ragazze di Trieste (Credit to Matteo Marongiu)

Cosa vedere a Trieste in un weekend: Piazza della Borsa

A pochi passi da Piazza Unità d’Italia abbiamo avuto il piacere di fermarci per un po’ in una piazza più raccolta e intima che sembra essere una sintesi delle correnti architettoniche presenti a Trieste. Piazza della Borsa, infatti, con la sua forma irregolare fa da cerniera ideale tra la città nuova e vecchia. Qui sorgono il Palazzo della Borsa, uno dei più begli esempi di neoclassico triestino e il Palazzo del Tergesteo, con la sua bellissima galleria. Sparsi però lungo i lati della piazza ci sono anche palazzi neoclassici, rococò, come la Palazzina Romano, e liberty come la Casa Bartoli. A impreziosire il tutto, al centro si possono anche ammirare la Fontana del Nettuno di Giovanni Domenico Mazzoleni e una colonna con una statua dell’Imperatore Leopoldo I.

Cosa vedere a Trieste in un weekend- Piazza della Borsa-Palazzo della Borsa- Palazzo del Tergesteo- Fontana del Nettuno- Statua dell'Imperatore Leopoldo I
Scorcio di Piazza della Borsa

Cosa vedere a Trieste in un weekend: Colle di San Giusto

Nel nostro weekend a Trieste abbiamo voluto addentrarci tra le vie del Colle di San Giusto. Questa parte della città, che rappresenta la città vecchia, è spesso molto meno pubblicizzata rispetto ai quartieri moderni. Per noi però ma entra giustamente nell’elenco di cosa vedere a Trieste in un weekend. Per raggiungerla ti consigliamo di salire la Scala dei Giganti, una scalinata monumentale che permette di raggiungere attraverso il Parco della Rimembranza la cima del colle.

Il castello di San Giusto

Qui troverai le rovine di una grande Basilica Civile di epoca romana che sta a testimoniare le origini antiche di questa zona di Trieste. A pochi passi si vede il Castello di San Giusto, una fortezza militare più volte ricostruita e ampliata che ad oggi è un vero polo culturale della città. All’interno infatti sono ospitati alcune esposizioni molto interessanti che ripercorrono la storia del castello e della città in genere:

  • Il Lapidaro Tergestino che ospita iscrizioni, sculture e bassorilievi di epoca romana ritrovati nel territorio di Trieste;
  • Il Museo delle Armi, un’esposizione molto interessante di armi originali che vanno dal XII al XIX secolo;
  • La Casa del Capitano tardo quattrocentesca al cui interno si racconta la storia del Castello e della città;

Inoltre si possono percorrere gran parte delle mura del Castello da cui si può ammirare la città dall’alto.

La Cattedrale di San Giusto

Nella stessa zona è interessante visitare la Cattedrale di San Giusto, il più importante edificio religioso di Trieste. La facciata romanica-gotica è molto austera, ma è abbellita da un bellissimo rosone in pietra carsica e da molti reperti romani che sono presenti anche sul campanile.

Cosa vedere a Trieste in un weekend- Cattedrale di san Giusto- Romanico- Gotico- Colle di san Giusto
Cattedrale di San Giusto (Credit to Matteo Marongiu)

E’ però l’interno che custodisce le opere più interessanti. Infatti nei due absidi laterali sono presenti dei bellissimi mosaici bizantini creati nel XIII secolo da maestranze veneziane e costantinopolitane. Quello che lascia sbalorditi sono i colori brillanti e le sfumature che le tessere creano grazie alle luce. Un vero capolavoro da mettere assolutamente nella lista di cosa vedere Trieste in un weekend!

Cosa vedere a Trieste in un weekend- Cattedrale di San Giusto- Mosaici bizantino- Oro- Colle di San Giusto
Uno dei Mosaici Absidali della Cattedrale di san Giusto (Credit to Matteo Marongiu)

L’Arco di Riccardo e il Teatro Romano

Ritornando verso il mare ti capiterà di incontrare altre due testimonianze dell’epoca romana che però si integrano benissimo con l’ambiente circostante. Il primo è l’Arco di Riccardo, un antica porta romana del I secolo d.C. Il suo nome  probabilmente deriva dal fatto che fosse sul Cardo, una delle due vie principali di una città romana. Il secondo è il Teatro Romano che fu ricavato sfruttando la Pendenza del Colle di San Giusto, come i teatri greci. Questo edificio all’epoca si ergeva a pochi metri dal mare e doveva creare una notevole suggestione negli spettatori.

Cosa vedere a Trieste in un weekend- Cavea- Teatro Romano- Colle di san Giusto
Cavea del Teatro Romano (Credit to Matteo Marongiu)

Cosa vedere a Trieste in un weekend: Il Museo Revoltella e la Risiera di San Sabba

Altri due luoghi che rientrano nella nostra rassegna di cosa vedere a Trieste in un weekend sono il Museo Revoltella e la Risiera di San Sabba. Per raggiungerli bisogna andare verso sud in quartieri meno centrali, ma sono ben collegati dai mezzi pubblici.

Il Museo Revoltella è una galleria di arte (divisa tra gli attigui Palazzo Revoltella e Palazzo Brunner) che ospita una delle più importanti collezioni di arte moderna in Italia. Ci sono opere di artisti famosissimi come Hayez, Bistolfi, Morandi e Fontana affiancate a opere di artisti locali e mitteleuropei. Da non trascurare è anche il Palazzo Revoltella; infatti l’edificio ha mantenuto il suo fascino grazie agli arredi originali e alla disposizione delle opere voluta dal Barone Pasquale Revoltella.

La Risiera di San Sabba invece è luogo dove andare per riflettere e commemorare le vittime dell’eccidio nazista. Questo ex complesso di pilatura del riso infatti fu l’unico campo di concentramento attivo sul suolo italiano e vi furono eliminati ostaggi, partigiani, detenuti politici ed ebrei. La trasformazione di questo campo di deportazione in un luogo della memoria è stata fatta in modo raffinato ed elegante, senza cedere alla retorica e lasciando spazio alle emozioni. La visita in quelle stanze, leggendo e ascoltando le testimonianze dei sopravvissuti, è realmente molto dura, ma permette di riflettere e mantenere vivo il ricordo di quelle atrocità.

Cosa vedere a Trieste in un weekend- risiera di San Sabba- Campo di prigionia- campo di Concentramento-nazisti
Risiera di San Sabba (credit to Mia Battaglia photography on VisualHunt.com CC BY NC ND)

Cosa vedere a Trieste in un weekend: il Castello di Miramare e il Faro della Vittoria

Dall’altra parte della città sul promontorio roccioso di Grignano, isolato da un grande parco verde che lo circonda, c’è il Castello di Miramare. Quasi tutti quelli che lo hanno visitato lo mettono nei primi posti dei consigli su cosa vedere a Trieste in un weekend. Beh anche noi non saremo da meno. Costruito a metà dell’800 per volere dell’Arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo (il fratello del più famoso Francesco Giuseppe) è un bellissimo esempio di residenza principesca in stile eclettico. L’idea degli architetti fu quella di rivisitare in chiave romantica una rocca medievale. L’interno è formato da oltre 20 stanze di grande pregio, tra cui spiccano la camera da letto di Massimiliano, arredata come la cabina di una nave e la sfarzosa “Sala del Trono”. Spettacolare è anche il vasto parco, formato da un giardini ricchi di piante rare, sculture e laghetti che scendono con ampi gradoni fino al mare.

Cosa vedere a Trieste in un weekend- Castello di Miramare- dimora asburgica- Grignano-Rocca ecclettica- Parco del Castello di Miramare
Castello di Miramare (Credit to Matteo Marongiu)

Tornando verso la città ti consigliamo di fermarti al Faro della Vittoria. Questo alto faro fu costruito negli anni ’20 per commemorare la vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale e ricordarne i caduti. Più che per il valore artistico e simbolico te lo vogliamo indicare per il bellissimo panorama del Golfo si Trieste che si può ammirare da lassù.

Cosa vedere a Trieste in un weekend: i Caffè Storici

Trieste è famosa anche per il rapporto stretto che hanno i suoi abitanti con il caffè. Abbiamo letto molte volte, prima di visitarla, che Trieste non sarebbe la stessa senza i suoi Caffè Storici. Quando ci siamo entrati, incuriositi da questa fama, abbiamo capito l’essenza di quelle parole. Distribuiti un po’ in tutto il centro storico i Caffè Storici sono locali dal fascino retrò in stile mitteleuropeo, dove il tempo sembra essersi fermato. Seduto in quei tavolini è facile iniziare a immaginare Stendhal, Joyce, Saba o Svevo intenti a scrivere le loro opere o a discutere con altri intellettuali cittadini. Per noi è stata un’esperienza bellissima.

Speriamo che i nostri consigli su cosa vedere a Trieste in un weekend ti possano essere utili! Buona vacanza!

Summary
Cosa vedere a Trieste in un weekend
Article Name
Cosa vedere a Trieste in un weekend
Description
Cerchi una città che unisca il mare alla bellezza delle città del Nord Europa? Leggi il nostro articolo e scopri cosa vedere a Trieste in un weekend!
Author
Publisher Name
La Scimmia Viaggiatrice
Publisher Logo

2 pensieri su “Cosa vedere a Trieste in un weekend

  1. Non ero a conoscenza della Risaia di San Sabba e della triste storia che porta con sè. Sarà sicuramente la prima tappa che farò quando visiterò Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *