La Partita Inaugurale: Russia Arabia Saudita

La partita inaugurale-tramonto-bambino-calcio-deserto-Arabia-Saudita-JPG

La Scimmia va alla Partita Inaugurale

L’Italia non è andata al mondiale, la Scimmia, invece, ha deciso di partecipare e lo farà portandoti alla scoperta dei paesi del mondo attraverso il calcio, cominciamo dalla partita inaugurale: Russia-Arabia Saudita.

Ho deciso di iniziare a parlarti della squadra sfavorita in questo incontro, ovvero il secondo Stato più grande del mondo arabo: Il regno d’Arabia.

La penisola arabica è considerata una delle 15 aree del pianeta in cui si è organizzata la vita umana, e per questo viene definita “culla dell’umanità“.

L’Arabia Saudita è un paese tanto affascinante quanto difficilmente accessibile poiché possono visitarlo solamente coloro i quali si recano lì per:

  • praticare turismo religioso;
  • svolgere un’attività lavorativa;
  • fare visita ai propri parenti.

Inoltre è solo da marzo 2018, grazie alla politica di sviluppo turistico voluta dal principe ereditario  Mohammad bin Salman, che le donne single possono ottenere un permesso per entrare nel paese, questo in funzione del fatto che il principe punta a ospitare 30 milioni di turisti entro il 2030.

Ritengo che sia davvero un peccato non poter vedere da vicino meraviglie come la Santa Moschea alla Mecca oppure la Moschea del Profeta a Medina. Sono sicuro sarebbe un’emozione indescrivibile respirare l’aria mistica di luoghi così antichi e così indecifrabili per noi europei.

Il personaggio su cui puntare alla Partita Inaugurale

Lo ammetto, non sono un profondo conoscitore del calcio arabo, ma una cosa la so: i Falchi Verdi, così vengono soprannominati i giocatori arabi, puntano tutto su una difesa rocciosa, e quindi io punto su un difensore, Motaz Hawsawi.

Il segreto di Motaz? Senza dubbio l’alimentazione che affonda le sue radici nella tradizione beduina, che non prevede:

  • il consumo di carne suina;
  • Il consumo di alcool;

conferendo al nostro Motaz grandi doti atletiche e uno spirito di sopravvivenza in stile berbero.

la partita inaugurale-tramonto-mare-bambino-patatine-Arabia Saudita-JPG

Il pronostico azzardato

Davvero dura per i nostri amici Falchi fare punti con la Russia, nazionale ospitante dei Mondiali, ma io ci credo e quindi ricordando le prodezze di Al Owarian, il Maradona del deserto, punto tutto su un buon pareggio ben augurale, per ripetere le prodezze del 1994.

E tu sei pronto a fare il tuo pronostico azzardato? Ma soprattutto sei pronto a seguire la Scimmia ai Mondiali?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *