Cosa Vedere in un Giorno: Barcellona Edition

Cosa vedere a Barcellona in un giorno-Mare-Monumenti-Tramonto-Vista-Cielo-Blu-Arancione

Cosa vedere a Barcellona in un Giorno

Ciao amico della Scimmia, oggi ti suggerirò cosa vedere a Barcellona in un giorno.

Se vuoi sapere cosa vedere a Barcellona in un giorno con un tour non convenzionale delle sue bellezze sei nel posto giusto.

Ti consiglio di fare il pieno di energie perché abbiamo 24 ore per visitare:

  • Biblioteca de Catalunya;
  • Barceloneta;
  • Montjuïc;
  • Monte Tibidabo;

se questi posti ti hanno incuriosito allora partiamo per questo viaggio insieme.

Cosa vedere a Barcellona in un giorno: Biblioteca de Catalunya

La prima tappa del nostro tour è la Biblioteca de Catalunya, una vera oasi di pace e cultura a pochi passi dalla celeberrima Rambla (lungo viale che collega Plaça de Catalunya con il Port Vell).

La biblioteca si trova all’interno dei Jardins de Rubió i Lluch ottimo riparo dal calore e dalla confusione che caratterizzano Les Rambles e cornice perfetta per leggersi un buon libro oppure fare uno spuntino. Mentre ero lì ho potuto rilassarmi e raccogliere le energie prima di continuare il tour della città Catalana.

La Biblioteca, che si espande tra gli edifici dell’antico Hospital de la Santa Creu; la cui caratteristica principale sono le volte gotiche le quali ci riportano a tempi antichi e ci fanno galoppare con la fantasia.

Se sei un amante dei libri e credi che un viaggio tra le pagine equivale a un viaggio reale, sappi che la Biblioteca de Catalunya è il paradigma perfetto di questo concetto senza tempo.

Se il tuo obiettivo è visitare l’interno della Biblioteca sappi che durante la settimana è aperte dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19, ma che il sabato è aperta solo dalle 9 alle 14 e la domenica è chiusa. Organizza bene la tua visita e lasciati incantare da questo piccolo angolo di paradiso.

Barceloneta-Spiaggia-Sabbia-Drago-Beige-Mare-Azzurro

Cosa vedere a Barcellona in un giorno: La Barceloneta

Lasciata la biblioteca e le sue mille storie torniamo sulle Rambles per dirigerci a un altro luogo magico ovvero: Barceloneta.

La Barceloneta può essere raggiunta in molti modi, se parti dalla Biblioteca puoi:

  • passeggiare per 2 km circa (25 minuti a piedi) lungo le Rambles prima e la zona portuale dopo, incontrando il famosissimo monumento di Colombo;
  • prendere l’autobus 59 e scendere alla fermata Joan de Bordó e farti gli ultimi 3 minuti che ti separano dalla spiaggia di Barceloneta a piedi.

La Barceloneta è stata proprio una piacevole scoperta per me con i suoi bar alla moda, i monumenti di sabbia, l’odore del mare e il rumore del vento che mi hanno convinto a fermarmi per uno spuntino sulla spiaggia e a contemplare le onde che si infrangevano sulla sabbia.

Quando ci ripenso trovo davvero pace dentro di me e subito si riaccende la voglia di tornare su quella spiaggia.

Consiglio:se volete fare aperitvo low cost (con birra e patatine) servitevi in uno dei tanti supermarket della zona, che fa prezzi davvero ottimi.

Lasciata la calma mattutina della Barceloneta, sì perché la Barceloneta notturna è assai famosa per la sua movida (e se sei un tipo da feste ti consiglio di andarci) ci dirigiamo alla nostra prossima tappa: Montjuïc.

Cosa vedere a Barcellona in un giorno-Montjuïc-Castello-Vista-Mare-Cielo-Azzurro

Cosa vedere a Barcellona in un giorno: Montjuïc

Per raggiungere Montjuïc il cui nome deriva dal catalano e significa monte degli ebrei (dovuto alla probabile presenza di un cimitero ebraico sulla montagna) ci sono 2 vie:

  • a piedi: da Barceloneta al monte vi sono circa 4 km e se ti piace camminare è davvero una bella e lunga passaggiata di poco meno di un’ora; p.s.: ovviamente presenta un dislivello positivo (in salita) di 167m;
  • con l’autobus: è possibile prendere il bus numero D20 dalla stazione Joan de Bordó scendere alla fermata Creu Coberta (Pl Espanya) e prendere il bus 150 che ti porterà comodamente al Castele de Montjuïc in 50 minuta più o meno.

Qualsiasi via sceglierei sappi che ne varrà la pena visitare il Montjuïc ricco di vegetazione e luoghi di interesse culturale.

Infatti per arrivare al Castell se farete la strada a piedi all’andata (o al ritorno) potrete incontrare varie attrazioni come:

  • Caixa Forum Barcelona: famosissima per il suo stile architettonico moderno ricavato da un’antica fabbrica tessile oggi principalmente centro culturale; se sei un’amante dell’architettura questo è il posto che fa per te;
  • Fundació Miró: se sei un fan dell’architettura applicata all’arte questo è sicuramente la tua fermata, non avendola visitata non ti posso dire di più ma un amico che ci è stata mi ha assicurato che è un posto magico;
  • Estadi Olímpic Lluís Companys: lo stadio olimpico di Barcellona è davvero imponente (fino al 2009 è stata la casa dell’Espanyol l’altra squadra di Barcellona); è possibile affacciarsi dagli spalti e emozionarsi nel pensare a quanti campioni sportivi hanno calcato quel terreno nel corso degli anni. Se sei un’amante dello sport come me allora ti consiglio di fermarti un secondo per assaporare l’aria di grandezza che questo stadio porta con se;
  • Museu Olímpic i de l’Esport Joan Antoni Samaranch: a pochi passi dallo stadio vi è il museo olimpico interattivo la cui storia sportiva olimpica è al centro dell’attenzione; purtroppo non ti so dire di più poiché il museo la domenica chiude alle 14 e 30 e quando sono arrivato era già chiuso.

Questi sono solo alcune delle tante attrazioni che puoi trovare lungo la via per la cima del monte, ovviamente il tutto è condito da parchi verdeggianti e aria pulita.

Arrivati in cima al monte ti consiglio vivamente di visitare il Castell. La vista panoramica di Barcellona dall’alto che sono sicuro ti lascerà senza fiato.

Cosa vedere a Barcellona in un giorno-Monte Tibidabo-Temple Expiatori del Sagrat Cor de Jesú-Tempio-Facciatta-Azzurro-Cielo-Ocra

Una Passeggiata sul Monte Tibidabo

Se ti piace farti incantare dalle viste panoramiche allora non ti puoi lasciar sfuggire l’ultima tappa del nostro mini tour: il Monte Tibidabo.

Preparati il tragitto che ti porterà da monte a monte sarà un po’ lungo ma ti posso garantire che ne varrà la pena. Per arrivare al monte Tibidabo dovrai prendere:

  • il bus 150 (direzione Pl Espanya) fino alla fermata Av. Reina Maria Cristina (12 fermate);
  • la metro L1 (direzione Fondo) fino alla fermata Pl de Catalunya (4 fermate);
  • il treno S2 (direzione Sabadell Parc del Nord) e scendere a Peu del Funicular (5 fermate);
  • la Funicular de Vallvidrera (3 minuti no stop);
  • una volta sceso dalla Funicular puoi fare una bella passeggiate (che ti consiglio) fino alla cima del monte oppure prendere l’autobus che ti porta fino in cima.

Il tragitto è abbastanza lungo circa un’ora e quindici minuti, ma considerando che eravamo dalla parte opposta della città non è molto.

Sulla cima del monte Tibidabo sorge una delle chiese più belle che io abbia mai visto: Il Temple Expiatori del Sagrat Cor de Jesú; Il portico della cripta per i suoi colori e la sua architettura lo rende unico nel suo genere.

All’interno si respira davvero un’aria mistica e si rivela un ottimo luogo per stare solo con i tuoi pensieri. Se sei in cerca di pace ti consiglio vivamente di entrarci.

Uscito dal Temple non ti resterà che lasciarti incantare dall’incantevole vista che il Monte ci regala, scenario perfetto per concludere il nostro tour di 24 ore nella città catalana.

Dove Dormire a Barcellona

Ovviamente i consigli su cosa a vedere a Barcellona in un giorno non comprendono la vita notturna, di cui Barcellona è ricca, quella la lascio decidere a te, ma ti voglio dare un ultimo consiglio su dove dormire. Io ho soggiornato al Generetor Barcelona, un ostello facente parte di una catena famosa in un tutto il mondo e ottima per qualità e prezzo.

L’ostello è situato in quartiere tranquillo e cosmopolita di Barcellona, e nei dintorni vi sono molti food market e bar per sorseggiare una tapas e bersi una birra fresca.

La struttura è molto grande e si presenta con un design innovativo e ospita molti eventi; il giorno in cui sono arrivato giovani stilisti stavano vendendo i loro capi alla moda. E’ inoltre possibile usufruire del bar dell’ostello con buoni cocktail a prezzi leggermente sopra la media (ma la comodità di bersi la birra in ciabatte non la batte nessuna), belle tutte le aree comuni dell’ostello.

In sintesi il Generetor Barcelona è un’ottimo luogo dove dormire (soprattutto visto il prezzo 12 euro a notte), pulito e confortevole. Quindi te lo consiglio fortemente!

Il tour virtuale di Barcellona e i consigli sono davvero finiti. Se ti ho convinto ora sai cosa vedere a Barcellona in un giorno.

 

 

Summary
Cosa vedere in un giorno: Barcellona edition
Article Name
Cosa vedere in un giorno: Barcellona edition
Description
Sei alla ricerca di un tour non convenzionale per sapere cosa vedere a Barcellona in un giorno: qui troverai relax, cultura e natura tutta da vivere.
Author
Publisher Name
La Scimmia Viaggiatrice
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *