Le leggende e i misteri di Spello

Misteri di Spello- Porta Venere- Torri di Properzio- Prigione d'Orlando-Leggenda

Alla scoperta delle storie più misteriose della “Splendidissima” Spello

Spello è un borgo ricchissimo di storia e arte, ma anche un luogo che ha ispirato i suoi abitanti nel creare dei miti e delle storie molto curiosi e misteriose. Quindi, se vuoi conoscere le leggende e i misteri di Spello, continua a leggere l’articolo e scopri i luoghi ad essi legati.

Le leggende e i misteri di Spello: i monaci fantasma del Monte Subasio

Misteri di Spello-Spello-Monte Subasio-Tramonto-Monaci Fantasma-Leggenda
Tramonto sul Monte Subasio (Credit to Paolo C photo on flickr)

Tra le leggende e i misteri di Spello ce n’è uno poco noto al di fuori del territorio ai piedi del Monte Subasio. Questa storia assai inquietante è legata alla leggenda secondo cui molti anni fa, in una zona imprecisata tra Spello e Assisi, ci fosse un monastero.

La popolazione, molto devota, richiedeva spesso ai monaci di organizzare veglie di preghiera, sia per far cessare la pioggia, sia per propiziarla oppure semplicemente per ringraziare Dio del buon raccolto. I monaci, però, non erano felici di tutte quelle manifestazioni di fede. Tra  loro brontolavano in continuazione, mentre aspettavano di accogliere i fedeli, senza alcun ritegno. Inoltre partecipavano alle veglie contro voglia e con mancanza di fede, e anzi pensavano a tutt’altro.

I meglio informati dicevano che questi monaci non rispettavano nemmeno la disciplina della Chiesa e soprattutto erano dei grandi peccatori! In particolare si dice che si macchiassero spesso di atti carnali. Un giorno, forse per volere divino, il monastero fu colpito da una gravissima epidemia e tutti i monaci perirono nel giro di poco tempo e anche il monastero fu distrutto.

La leggenda continua narrando che, dopo qualche mese, gli abitanti del luogo iniziarono a vedere figure incappucciate camminare in fila con delle fiaccole in mano e che esse cantavano e pregavano. La gente, quindi, capì che erano gli spiriti dei monaci costretti a compiere proprio quei riti che da vivi odiavano. Alcuni affermano che ancora oggi sia possibile vedere sul Monte strane processioni di figure incappucciate con le fiaccole in mano.

Magari se vi attarderete un po’ in una delle vostre passeggiate sul Monte potreste trovare i resti del monastero e forse imbattervi anche voi nei monaci fantasma.

Lo scoglio del Diavolo

Misteri di Spello- Scoglio del Diavolo-Spello-Leggenda- Ulivi-Umbria-Monte Subasio
Scoglio del Diavolo (credit to oldbroadabroad.com)

In questi luoghi così legati ai santi, però, c’è uno sperone roccioso che prende il suo nome dal Diavolo.

Il cosiddetto “Scoglio del Diavolo” si trova sul crinale roccioso del Monte Subasio rivolto verso Assisi, immerso tra le coltivazioni di ulivi. Il nome deriva dalla leggenda secondo cui, nelle notti più fredde e tempestose, a dispetto della santità di questo territorio, il Diavolo in persona si appostasse accovacciato su questo sperone in attesa del passaggio di qualche sventurato per impadronirsi della sua anima. In molti giurano di averlo visto! se vuoi essere il prossimo… buona fortuna!!

Le leggende e i misteri di Spello: il Paladino Orlando

La più famosa delle leggende di Spello è, però, quella legata alla figura del Paladino Orlando, il celebre compagno dell’Imperatore Carlo Magno.

La leggenda vuole che, durante una delle sue innumerevoli avventure, Orlando passasse per Spello. Qui alcuni popolani, nonostante la sua fama fosse già grandissima, non lo riconobbero e lo rinchiusero in uno stanzone. Da allora questo luogo ha preso il nome di “Prigione di Orlando”.

Questo luogo si trova di fianco alla torre più a monte delle due Torri di Properzio presso Porta Venere. Una volta accortisi di chi fosse realmente, gli Spellani lo liberarono immediatamente, lo proclamarono protettore della città e gli furono così fedeli che molti di loro lo avrebbero seguito e sarebbero morti con lui a Roncisvalle.

Un altro segno del leggendario passaggio di Orlando a Spello si ritrova lungo il tratto di mura nei pressi della Chiesa di S. Ventura e della Porta Urbica. Lì c’è un epigrafe che allude alla leggenda dell’eroe Carolino, secondo cui l’incavo che si vede a circa novanta centimetri da terra sarebbe stato provocato da Orlando urinando. Seecondo un’altra versione, invece sarebbe l’altezza del suo ginocchio. Le due fossette ovoidali in alto, infine, sarebbero quelle formate dai gomiti, e la sporgenza a tre metri di altezza, quella del collo.

Misteri di Spello-Epigrafe-Orlando-Spello-Mura Urbiche-Leggenda-
Epigrafe di Orlando sulle mura urbiche di Spello

Ora che conosci le leggende e i misteri di Spello non ti resta che visitare i luoghi in cui sono ambientati!!

Seguici sui Social

Summary
Le leggende e i misteri  di Spello
Article Name
Le leggende e i misteri di Spello
Description
Spello è un borgo ricchissimo di miti e leggende molto curiosi. Quindi, se vuoi conoscere i misteri di Spello, continua a leggere l’articolo e scopri i luoghi ad essi legati.
Author
Publisher Name
La Scimmia Viaggiatrice
Publisher Logo

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookTwitterLinkedInInstagramPinterest