Cosa vedere a Montepulciano, terra del vino Nobile

Una nobile bevuta a Montepulciano-panorama-square-piazza-jpg

Montepulciano: la nobile arte di bere vino

Ami il buon vino e il Rinascimento? Abbiamo il posto che fa al caso tuo! Allora vieni con noi a scoprire cosa fare a Montepulciano, terra del vino Nobile.

Si sa, Montepulciano è un comune italiano in provincia di Siena, tra la Valdichiana e la Val d’Orcia, ideale per passare un pomeriggio a caccia di degustazioni immersi nell’atmosfera di un antico borgo medioevale. La zona di Montepulciano infatti è stata abitata fin dai tempi degli Etruschi, ma è entrata nella storia toscana per essere stata nel medioevo al centro delle mire espansionistiche delle due città più importanti dell’epoca, Firenze e Siena. In quel periodo il borgo si arricchì grazie agli scambi commerciali che la sua posizione strategica le garantiva. Grazie alle attività mercantili molto vantaggiose si consolidò un’alta borghesia manifatturiera e agricola che ancora oggi rappresentano la spina dorsale dell’economia locale. Dopo questa breve introduzione siamo pronti a iniziare il nostro tour alla scoperta di cosa fare a Montepulciano.

Cosa fare a Montepulciano: il tour della Montepulciano sotterranea

Il nostro tour parte dal basso, dove è necessario parcheggiare la macchina prima di accedere al centro storico. Infatti la parte alta è accessibile solo a piedi, o in sella al tuo principesco destriero se preferisci.

Appena attraversata la porta principale, la prima “attrazione” da provare è il tour della Montepulciano sotterranea, gentilmente offerto dalla Azienda Agricola Ercolani.

Qui puoi visitare la cantina di invecchiamento del Vino Nobile e fare un viaggio indietro nel tempo nell’antico medioevo. Perditi tra i passaggi segreti del tempo, ammira le antiche tombe etrusche, discendi le scale di pietra e tenta la fortuna nel pozzo dei desideri. Queste sono solo alcune delle stuzzicanti attività offerte da questo mini tour, della durata di 20 minuti.

Finito il tour, ti aspetta la tua prima nobile bevuta a Montepulciano, infatti l’azienda ti offre diversi assaggi di vino nobile di Montepulciano accompagnati da crostini e ragù fatti in casa. Inutile dirvi che il mix tra vino e ragù è un’esplosione di sapori tutti nostrani da provare e riprovare.

Per rendere il tutto un po’ più gustoso, ti consiglio di assaggiare la grappa al miele, sorprendentemente buona, per chi come me non è un fan della grappa.

Fatto il dovuto primo pit stop godereccio, continua a esplorare con me Montepulciano.

Cosa fare a Montepulciano: una passeggiata nel centro storico

La tua prossima tappa è senza dubbio la Piazza Grande, espressione massima del Rinascimento fiorentino, che viene annoverata tra le piazze più belle d’Italia. Ma si sa, non è la meta che conta, bensì il viaggio (spero mi perdonerai per il cliché usato, ma ci stava bene).

Infatti, prima di raggiungere la piazza, lasciati incantare dal tragitto costeggiato di palazzi nobiliari un po’ in salita, ma del tutto fattibile.

Saranno i cunicoli e gli scorci disseminati lungo il percorso, le botteghe artigianali (come ad esempio quelle delle calzature), il negozio che vende le cartoline di Pinocchio (prezzo 1.50),a costringerti, in senso buono, a fermarti per riempire di impressioni il tuo profilo instagram oppure il tuo stomaco.

Cosa fare a Montepulciano- Scape- Botteghe- Piantine grasse
Scarpe con piantine (credit to Martina Chighine)

Se da bravo cavaliere sarai riuscito a completare la tua missione e arrivare alla Piazza Grande, la ricompensa sarà altrettanto grande. Infatti la piazza ricorda una piccola Firenze, con il suo Palazzo Comunale, la bellissima e imponente cattedrale, il pozzo dei leoni e dei grifi e il trecentesco Palazzo del Capitano.

Cosa fare a Montepulciano-Centro Storico- Pozzo dei Leoni e dei Grifi-Palazzo Comunale- Cattedrale--
Scorcio di Piazza Grande

Qualora decidessi di visitare Montepulciano nel periodo natalizio, lasciati catturare dagli aromi e dai peccati di gola che ti offrono i banchetti disseminati per la piazza.

Assaggini dolci e salati non smetteranno di scaldare il tuo palato, io l’ho fatto e ne sono rimasto estasiato.

Ma noi siamo qui per una “nobile” bevuta, no? Allora prosegui per scoprire i segreti dell’enoteca che ho testato per te.

 Una degustazione all’enoteca Vini di Toscana

Non si può lasciare Montepulciano,senza aver fatto una degustazione come si deve. Io di certo non l’ho voluto fare, ed è così che un po’ per caso, un po’ ispirato dall’atmosfera del locale, ho deciso di fermarmi nell’enoteca Vini di Toscana.

L’enoteca si presenta elegante ma allo stesso tempo familiare, anche grazie ad Emilio, ex giurista, che ha deciso di inseguire un sogno, ovvero quello di fare delle sua passione, il vino, un vero e proprio lavoro.

Infatti, tra un sorso di Chiacchera e Icario, il tutto accompagnato da un un profumato tagliere di salumi e formaggi (costo totale di 27 euro), gustati a suon di musica caraibica di sottofondo, ho scoperto le origini del luogo.

Cosa fare a Montepulciano-enoteca vini di Toscana-Tagliere di salumi e formaggi- calici di vino
Vino all’enoteca (Credit to Martina Chighine)

Così alla fine di questa esperienza eno-culturale posso dire anche io di aver fatto una nobile bevuta a Montepulciano.

Tre motivi per visitare Montepulciano

Se la mia esperienza ti è piaciuta, ti riassumo in breve i 3 motivi principali per visitare questo borgo:

  1. il borgo trasuda Rinascimento, è visitabile in poco tempo ed è molto rilassante, essendo privo di macchine e clacson;
  2. tutti i negozianti sono gentili e non ti faranno mancare assaggini gratuiti di prodotti e vini tipici del territorio;
  3. il panorama sui vigneti che circondano il borgo è mozzafiato e merita di essere goduto.

Se anche tu hai vissuto una giornata a Montepulciano, ti invito a condividere con noi la tua esperienza, altrimenti speriamo di averti fatto venir voglia di visitarla.

Summary
Cosa fare a Montepulciano, borgo del vino Nobile
Article Name
Cosa fare a Montepulciano, borgo del vino Nobile
Description
Sei un amante del buon vino e del Rinascimento? Allora vieni con noi a farti una nobile bevuta a Montepulciano. 
Author
Publisher Name
La Scimmia Viaggiatrice
Publisher Logo

2 pensieri su “Cosa vedere a Montepulciano, terra del vino Nobile

  1. Che bella Montepulciano! Se avessimo letto l’articolo prima di andarci avremmo sicuramente seguito il tuo consiglio, e assaggiato i vini dell’enoteca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *